Diario

Don Bosco Life

Insegnamento a distanza: ripensare metodi e contenuti

16 Marzo 2020

L’emergenza Coronavirus ha scatenato una vera e propria rivoluzione anche all’interno del nostro CFP. Dallo scorso venerdì 6 marzo, a causa della chiusura di tutte le istituzioni scolastiche, il nostro centro ha avviato i corsi e le lezioni in videoconferenza attraverso gli applicativi della Google Suite, tra cui Classroom e Meet. I ragazzi, attraverso il proprio PC, tablet o smartphone hanno in questo modo la possibilità di seguire le lezioni in videoconferenza, di visionare ed elaborare i materiali e gli esercizi forniti dagli insegnanti e fruibili attraverso la G Suite.

È difficile credere che la vita scolastica possa essere sostituita da video lezioni e da altre tecnologie didattiche, perché la scuola prima di tutto è presenza, contatto, relazione, cuore e umanità. Ci auguriamo che insegnanti, studenti e tutti coloro che vivono il nostro CFP affrontino le difficoltà presenti e l’emergenza con responsabilità e intelligenza.

Sfruttiamo questo periodo, questa opportunità per imparare, senza ansia e fretta, ad usare gli strumenti elettronici. Ma, cosa ancora più importante, utilizziamo questo tempo per coltivare la nostra umanità, il nostro spirito e le nostre passioni, magari leggendo un libro, guardando un film o una serie tv.

L’assenza della scuola “normale” ci ha fatto riconoscere quanto essa, la scuola, sia un valore fondamentale, essenziale per la vita di tutti noi. Non dimentichiamocelo!

“Nel mezzo delle difficoltà nascono le opportunità” – Albert Einstein

Newsletter

Ricevi le comunicazioni scolastiche

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere aggiornamenti e comunicazioni dall’Istituto sulle attività.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la Privacy Policy e i Termini del Servizio di Google.