Ciao hai bisogno di aiuto?

Diario

Comunicazione

Le nuove frontiere dell’orientamento scolastico ai tempi del covid-19

06 Agosto 2020

Che scuola farai dopo la terza media? Quale lavoro ti piacerebbe fare da grande? Ti senti portato più per lo studio o per la pratica?
Sono queste alcune delle domande che ogni anno gli studenti di terza media si sentono rivolgere da più parti (professori, orientatori, genitori, semplici persone curiose…). Solitamente, una volta inquadrate le proprie capacità, abilità e interessi, si partecipava agli appuntamenti di “Scuola aperta” per visitare l’istituto prescelto e prendere le necessarie informazioni.
In tempo di Covid-19, però, anche l’orientamento scolastico dovrà essere rivisto e riformulato al fine di rispettare la normativa vigente in ottica di contenimento della pandemia. Alcune città e regioni si sono mosse fin da subito per promuovere quello che potremmo ben definire l’”orientamento a distanza”.
In Piemonte, ad esempio, per i ragazzi dagli 11 ai 22 anni si sono svolti dei colloqui on line tramite Skype o Whatsapp con docenti orientatori; a Firenze, invece, è stato aperto un canale YouTube in cui le scuole e i genitori vengono supportati nella delicata fase della scelta dell’indirizzo di studi. Infine in Veneto, fin da ottobre 2019, è stato creato un unico portale che raccoglie i progetti regionali di orientamento scolastico e professionale, che offre sportelli, servizi e laboratori (www.orientati.org).
Lo strumento informatico sta diventando, quindi, centrale nello sviluppo di percorsi di orientamento sempre più individualizzati, creando nuove opportunità di partecipazione a distanza a lezioni e laboratori della scuola superiore prescelta e permettendo una maggiore facilità di comunicazione con il personale amministrativo e docente della futura scuola. Il tutto in un’ottica ecosostenibile, grazie al minor spreco di carta.

Con grande sforzo e impegno, l’orientamento scolastico e professionale è stato portato avanti in tempo Covid-19  anche dal Ciofs/fp “Don Bosco” di Conegliano, che offre percorsi triennali di istruzione e formazione professionale e il quarto anno di diploma professionale (coerente con la qualifica).

Se sei un giovane che non ha ancora scelto il proprio indirizzo di studi o che non si sente portato per quello che sta facendo e vorrebbe coniugare studio teorico a esperienze pratiche/laboratoriali/lavorative, la Formazione Professionale potrebbe fare al caso tuo.

In particolare il Ciofs/fp “Don Bosco” offre due corsi di qualifica triennali:

  • l’operatore dei sistemi e servizi logistici, che si occupa di magazzino e movimentazione merci, trasporti e distribuzione;
  • l’operatore dei servizi di vendita, che si occupa di allestimento e spazi espositivi, assistenza al cliente.

Nel corso del secondo e del terzo anno è previsto un periodo di stage al fine di applicare sul campo le conoscenze apprese e maturate durante le lezioni in classe.

Come avrai modo di leggere nel sito https://www.donboscoconegliano.it/,  al centro del percorso ci sei tu, con le tue fragilità, ma anche con le tue risorse e potenzialità. Da noi troverai dei professionisti che si metteranno al tuo fianco per farti crescere umanamente e professionalmente.

E allora che aspetti? #shapeyourlife!

Altre news

Comunicati

Ricomincia la scuola, in sicurezza!

18 Settembre 2020

Comunicati

Corso “Operatore dell’autotrasporto”

17 Settembre 2020

Don Bosco Life

Perchè scegliere il Don Bosco?

03 Settembre 2020

Newsletter

Ricevi le comunicazioni scolastiche

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere aggiornamenti e comunicazioni dall’Istituto sulle attività.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la Privacy Policy e i Termini del Servizio di Google.