Ciao hai bisogno di aiuto?

Diario

Workshop

“Vetrine innovazione”: il contributo del Don Bosco di Conegliano

18 Febbraio 2021

L’obiettivo del progetto? Mettere in contatto i ragazzi del Centro di Formazione Professionale con le aziende del territorio.

La location? L’ingresso principale e il lato di via Toniolo del palazzo della Camera di Commercio.

 

Anche quest’anno la Camera di Commercio di Treviso e Belluno, per decisione della Giunta camerale, ha messo gratuitamente a disposizione delle aziende alcune vetrine perché vengano allestite “a tema” e diventino uno strumento di promozione dei prodotti e delle realtà del territorio.
Con rotazione bimestrale vengono messe in mostra le produzioni, la tecnologia, le innovazioni, i cataloghi e gli strumenti multimediali, per dare risalto ai prodotti e ai settori che contraddistinguono sia l’economia trevigiana che quella bellunese.

I nostri alunni della classe terza del corso “Operatore ai servizi di vendita”, accompagnati dai docenti di vetrinistica, visual merchandising, merceologia e laboratorio di allestimenti Da Ros e Trevisi e supportati dalla prof.ssa Gava, tutor della classe, sono stati coinvolti nel progetto della Camera di Commercio e si sono resi disponibili a offrire alle aziende interessate un servizio gratuito di progettazione e realizzazione dell’allestimento vetrinistico.

 

Il tema proposto per l’attuale esposizione? Il settore del legno.

Quest’attività è diventata un’ottima occasione per i ragazzi per imparare a relazionarsi con le aziende, soprattutto nella fase iniziale di analisi e comprensione delle richieste e delle esigenze del cliente.

La classe è stata divisa in gruppi, in base ai progetti da presentare e in relazione alle diverse realtà aziendali.

La data fissata per l’esposizione è il 9 marzo e, viste le tempistiche e le limitazioni legate alla situazione attuale, l’ipotesi è quella di pre-allestire le vetrine nel nostro laboratorio interno, con l’obiettivo di realizzare qualcosa di direttamente trasportabile e replicabile a Treviso. I ragazzi hanno lavorato al progetto nelle ore di laboratorio del mercoledì mattina, gestendo autonomamente tempi, modi e materiali, con la supervisione del docente o del tutor.

Durante le lezioni laboratoriali di negozio simulato sono state realizzate delle bozze cartacee di progetto che sono state poi presentate ai clienti per ricevere da loro un feedback diretto. Parallelamente sono stati presi contatti con fornitori esterni per la richiesta di preventivi e materiali da utilizzare, in modo tale da fornire ai ragazzi la possibilità di confrontare e valutare le varie opzioni da proporre alle aziende. In questa fase si sono verificate diverse dinamiche, non da ultima l’insorgere di imprevisti e la necessità di gestirli nel miglior modo possibile.

L’occasione dell’allestimento rappresenta una grande opportunità per i ragazzi per conoscere e lavorare con varie tipologie di prodotto, per respirare la mission e la vision dell’azienda e comprendere le richieste dell’impresa in termini di esposizione.

Grazie a questa iniziativa promossa dalla Camera di Commercio di Treviso-Belluno e alla collaborazione della Falegnameria Fadel e di M-Arreda,  gli alunni di terza, all’ultimo anno del loro percorso triennale, hanno la possibilità di entrare profondamente in contatto con le diverse realtà del nostro territorio.

Newsletter

Ricevi le comunicazioni scolastiche

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere aggiornamenti e comunicazioni dall’Istituto sulle attività.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la Privacy Policy e i Termini del Servizio di Google.